Seguici su Facebook
Case passive

Un nuovo modo di costruire...

Case passive

Un nuovo modo di costruire...

Edilizia Sostenibile: case passive

La cultura dell’investitore immobiliare italiano non ha mai visto di buon grado l’acquisto di case prefabbricate in legno, ritenendoLe un investimento non adeguato.
Il mattone è sempre stato un segno di garanzia di stabilità e futuro. Nel tempo le cose sono cambiate, e ci siamo resi conto che le case a cui siamo così affezionati sono talmente “ENERGIVORE”, da renderci totalmente schiavi degli Enti fornitori di energia elettrica, gas e olii combustibili in genere.

La necessità di uscire da questa morsa è divenuta impellente, fare direttamente qualcosa di importante per il nostro pianeta è indispensabile. Se ci renderemo finalmente conto che cambiare il modo di costruire ci permetterà di non spendere denaro inutile e non fare danni all’ambiente, sarà fantastico! Ecco perché sarà indispensabile prendere in considerazione una casa capace di NON CONSUMARE.

La casa passiva ( in tedesco Passivhaus) assicura un confort e benessere termico senza l’ausilio di alcun impianto di riscaldamento, garantendo una perfetta coibentazione dell’involucro, sfruttando gli apporti solari e le fonti di calore interne come le persone, gli elettrodomestici, l’impianto di illuminazione, etc. etc. Per costruire una casa passiva in legno è indispensabile affidarsi a professionisti, che conoscano perfettamente il territorio, che possano interagire con il Cliente nella redazione di un progetto adeguato alla regione in cui si opera, rispettando le  normative locali senza trascurare le esigenze abitative del Committente.

Prima di scegliere la tipologia strutturale della casa in legno, bisogna tenere in considerazione importanti parametri come: la collocazione geografica, l’orientamento, la geometria, la massa termica, la tenuta all’aria, l’isolamento termico, la qualità dei serramenti, la gestione dei ponti termici, le ombreggiature e non per ultimo il sistema di ventilazione meccanica controllata. Le case in legno sono divise in 2 grandi famiglie: con struttura a telaio e con strutture piene. Le case costruite con strutture a telaio, ricordano le costruzioni tradizionali, con travi e pilastri , tamponate da pannelli di legno all’esterno e di cartongesso all’interno.

Inoltre sono coibentate con pannelli normalmente di fibra di legno o similari che possono essere collocati all’interno del “pacchetto” della struttura lignea o sulle pareti esterne che saranno ultimate con rete porta intonaco e intonachino pigmentato. Quelle con strutture piene sono realizzate in Xlam, si basano sulla tecnologia di pannelli multistrato in legno massiccio coibentate all’esterno con pannelli in fibra di legno, ultimate con rete porta intonaco ed intonachino pigmentate, mentre all’interno potrebbero restare legno a vista, predisponendo nella struttura portante delle tasche per la predisposizione degli impianti. Sotto l’aspetto della Ecosostenibilità, per la giuntura dei pannelli, non vengono più utilizzate colle, ma procedure meccaniche, o l’utilizzo di graffe metalliche o viti in legno.

Hanno grandi prestazioni di inerzia termica, di protezione al fuoco, estremamente elastiche alle sollecitazioni sismiche. Vanno posate su una fondazione in cemento armato precedentemente precostituita, dove sono stati predisposti tutti gli allacci impiantistici. La S.G.I. s.r.l. si fa carico di tutte le Vs. necessità, Vi dispensa consigli preziosi nel percorso progettuale, stabilisce tutti gli step lavorativi, logisitici e coordina le maestranze sotto il profilo della sicurezza, esegue tutte le verifiche tecniche necessarie all’ottenimento della certificazione dell’involucro con l’obiettivo della totale soddisfazione del Cliente.